it en de

Legislazione

Incentivi: Detrazione IRPEF e iva agevolata: scegliere il solare termico conviene ancora di più.

I pannelli solari termici consentono di produrre acqua calda gratis grazie all’energia del sole.
Trattandosi di una fonte pulita e rinnovabile beneficiano di incentivi statali e regionali.

Lo Stato prevede due forme di incentivazione:
– IVA agevolata al 10%.
– Detrazione IRPEF in base alla legge finanziaria dell’anno in corso.

Detrazione IRPEF attualmente in vigore e come accedere all’incentivazione.

Detrazione fiscale del 55% per i pannelli solari.

La Finanziaria 2008 estende fino al 2010 la detrazione IRPEF del 55% per i pannelli solari termici, introdotta con la Finanziaria 2007 (legge 27 dicembre 2006 n. 296) “Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato”. Si tratta di un incentivo importante che mira a spingere la diffusione del solare termico in Italia.

Chi può fruire degli incentivi?

Tutti i contribuenti, persone fisiche, professionisti, società e imprese che sostengono spese per l’installazione di pannelli solari su edifici esistenti, su loro parti o su unità immobiliari esistenti di qualsiasi categoria catastale, anche rurali, posseduti o detenuti.

Qual è il massimo importo detraibile? In quanti anni?

Il massimo importo detraibile per l’installazione di pannelli solari è pari a 60.000 euro.
La detrazione può essere ripartita in un numero di quote annuali di pari importo non inferiore a 3 e non superiore a 10, a scelta irrevocabile del contribuente. Tale scelta va effettuata all’atto della prima detrazione.

Come ottenere gli incentivi?

Per richiedere la detrazione IRPEF del 55% è necessario:

– ottenere l’ASSEVERAZIONE da un tecnico abilitato, che attesti la corrispondenza degli interventi effettuati ai requisiti tecnici richiesti dalla legge 27 dicembre 2006 n. 296;

– trasmettere telematicamente (attraverso il sito www.acs.enea.it, ottenendo ricevuta informatica) o per raccomandata all’ENEA, entro 60 giorni dalla fine dei lavori, e comunque non oltre il 29 febbraio 2008 (per i soggetti con periodo d’imposta non coincidente con l’anno solare, non oltre 60 giorni dalla chiusura del periodo d’imposta in corso al 31/12/2007) copia dell’attestato di qualificazione energetica (o copia dell’attestato di certificazione energetica nelle province autonome di Trento e Bolzano o nei comuni che hanno introdotto la certificazione energetica con proprio regolamento antecedente alla data dell’8 ottobre 2005)

– trasmettere all’ENEA, la scheda informativa relativa agli interventi realizzati;

– i soggetti che non sono titolari di reddito d’impresa devono effettuare i pagamenti con bonifico bancario o postale dal quale risulti la causale del versamento, il codice fiscale del beneficiario della detrazione e il codice fiscale o la partita IVA del beneficiario del bonifico;

– conservare ed esibire all’amministrazione finanziaria, ove ne faccia richiesta, la asseverazione, la ricevuta della documentazione inviata all’ENEA, nonché le fatture e le ricevute del bonifico bancario relativi alle spese per le quali si fa valere la detrazione.

better tests." For Chelsey, though, it was a relief to know what was happening. Michael Kors Outlet "At least I know what’s wrong I was scared," she said. Chelsey was immediately referred to a doctor in michael kors outlet Port Hawkesbury michael kors handbags outlet who is an expert with the disease. He put her on a regime of medications 26 different types a day, including a variety of herbs, vitamins and supplements. In just a month, it’s become second nature for her to carry around pillboxes to remind her which medications to take. At night, Michael Kors from china she has to rub castor oil on her joints and sleep surrounded by heating pads to help ease the pain. "It’s really, really unfortunate this has gone on so long," said Rector. "The doctor told us he doesn’t even know if it can be fixed he told michael kors outlet us it could get better, michael kors handbags it could stay the same or maybe it would get worse. He’s hoping that because she’s young, her body will be able to fight it." The disease has already affected her liver, pancreas, circulatory system, small intestine and short term memory. Chelsey
but nationally significant part of Ghana’s $48 billion GDP that is on the verge of collapse because of growing imports from Europe and Asia. Akosombo Textiles, another leading Ghanaian manufacturer, is owned by the Hong Kong based Cha Group. "Ghana, two, three decades ago, was a prime producer of textile products across Africa, feeding quite a lot of markets,"says Selorm Branttie, mPedigree’s strategy director."There was awhole cheap Michael Kors handbags value chain around it, the cotton farmers and the jobs it created for the designers. These things were a source of pride for the nation." "It’s a cultural identity that we hold so dearly." "If it continues, we will not have a business"Using mPedigree is easy for customers who want to know if they are buying a counterfeit. Michael Kors Since March, all GTP products have labels with a scratch off panel that reveals a 12 Michael Kors Handbags digit code, says Mr. Branttie, mPedigree’s strategy director. Customers text the code to a toll free service, which responds almost Michael Kors handbags outlet instantly. If
Articles Connexes: